ITIL, Italia

Blog

IT Service Continuity Management in ITIL

Posted by itil-italia on March 2, 2007 at 11:13 AM

L'IT Service Continuity Management (ITSCM) e' un processo che fa parte della parte Service Delivery di ITIL. Obiettivo del processo di IT Service Continuity Management e' di supportare il processo di Business Continuity Management assicurando che i servizi IT possano essere ripristinati in tempi e modi predeterminati.

L'IT Service Continuity Management va un po' visto come un'assicurazione nel caso che il business venga interrotto, e come tale va fatta un'analisi costi benefici su cosa esattamente deve essere compreso in questo processo.

Il Business Continuity Management (BCM) e' il processo che si occupa della gestione dei rischi al business e che una azienda possa continuare ad operare (anche in forma minimale) se i rischi dovessero materializzarsi. L'ITSCM forma una parte integrate del BCM, ed e' focalizzata alla parte IT del processo (sempre piu' centrale per le aziende).

I benefici dell'ITSCM sono abbastanza ovvi:

  • Assicurare che il business passi indenne da disastri o avvenimenti simili
  • Riducendo la vulnerabilita' dell'organizzazione ai rischi identificati
  • Producendo piani di recovery a supporto del BCM

L' ITSCM interagisce con altri processi, ed in particolare con:

  • Availability Management, implementando misure di riduzione del rischio in modo da aumentare l'availability dei servizi
  • Service Level Management, definendo i livelli di ITSCM
  • Change Management, assicurandosi che l'ITCSM sia sempre in linea con l'infrastruttura corrente
  • Service Desk/Incident Management, nell'utilizzo di dati storici.

Responsabilita' del processo di ITSCM sono le seguenti:

  • Comprendere e valutare le differenti opzioni di IT Service Continuity e selezionare quelle piu' opportune in base alle necessita' del business (e quindi del Business Continuity Plan)
  • Creare il piano di IT recovery ed assicurarsi che siano allineati con i piani di Business Continuity
  • Identificare ruoli e responsabilita' nell'ambito del piano di IT recovery in particolare e di ITSCM in generale.

In uno dei prossimi post accenneremo brevemente ad alcuni aspetti relativi all'implementazione dell'ITSCM.

Categories: None

Post a Comment

Oops!

Oops, you forgot something.

Oops!

The words you entered did not match the given text. Please try again.

Already a member? Sign In

93 Comments